La salute degli spazi abitativi, una priorità assoluta

La salute degli spazi abitativi, una priorità assoluta

Il parere del tecnico ambientale in biosicurezza Andrea Amato

“Il Sapere permette di costruire la casa;
la Comprensione la rende solida;
la Sapienza la riempie di ogni genere di cose utili e piacevoli”
(Proverbi 24, 3-4)

Andrea Amato è laureando in Tossicologia Ambientale e docente in B.R.A. (Bonifica e Riarmonizzazione Ambientale) e in Bionomics; tutte discipline che si occupano della “terapia energetica” degli spazi abitativi, di cui è un professionista specializzato.

E’ socio co-fondatore di AETERE’S, azienda leader nel settore della riarmonizzazione energetica ambientale.

“Rendere una casa uno spazio sano”, ci dice Amato, “è un’operazione che richiede conoscenze altamente specifiche e specializzate. Un intervento di cura ambientale segue le stesse regole fondamentali che accompagnavano anche i nostri antichi colleghi Auguri nella determinazione di uno Spazio dove vivere e non sopravvivere.”

Abbiamo tutti diritto di abitare Spazi di Vita, non di sopravvivenza…un messaggio potente.

Per chi, come l’AETERES si occupa di “armonia degli ambienti” è fondamentale avere una visione globale e saper utilizzare diversi strumenti di analisi e raccolta dati.

Una relazione tecnica seria e professionale prevede, tra l’altro:

Aeteres - Relazione tecnica

Come sottolinea Amato: “È chiaro che rispetto al passato sono cambiati e si sono aggiunti degli aggressori tossicologici ambientali, come è chiaro che le destinazioni d’uso di uno spazio e le nostre esigenze sono mutate con il tempo, senza contare che dove la tecnologia ha portato innegabili effetti collaterali non biocompatibili, a onor del vero, ci ha messo anche a disposizione strumenti di misura e analisi adeguati.”

La chiave sta nel riuscire ad utilizzare conoscenze e tecnologie moderne per arginare gli effetti dannosi delle nuove tecnologie.

ISCRIVETEVI ALLA NEWSLETTER AETERE’S!

Cliccate su: http://aeteres.com/contatti/, oppure scansionate il Qcode che trovate qui sotto.