Aetere’s nei luoghi Etruschi fra arte e mito

Aetere’s nei luoghi Etruschi fra arte e mito

LITUUS – UN PONTE TRA IL CIELO E LA TERRA DEI LUCUMONI

Dal 10 al 23 agosto, Sala Gasparri, Castello di Populonia (Li) mostra Giuliano Giuggioli

Sabato 17 ore 21 conferenza “Lituus, un ponte tra il cielo e la terra dei Lucumoni”

A cura di Roberto Zucchelli e Andrea Amato

Qual è la differenza tra un sogno e un obiettivo? Una data.”

Si tratta di una citazione di Walt Disney che ben sintetizza il senso di questo post.

Mesi fa il maestro Giuliano Giuggioli, il curatore d’arte Filippo Lotti e il sottoscritto, Roberto Zucchelli, abbiamo cullato un sogno passeggiando per le vie di Massa Marittima.

Abbiamo ragionato di realizzare una mostra “diversa”, un evento culturale che riuscisse ad intrecciare varie forme di conoscenza e che attraverso il meraviglioso vascello dell’arte di Giuggioli potesse prendere il largo per raggiungere più persone possibili, con l’obiettivo ambizioso di ridestare interesse per la bellezza, l’arte, la storia, la tradizione del nostro retaggio, delle nostre radici e della cultura in generale.

È così che, durante un pranzo tra amici è nata l’idea del progetto “Lituus: un ponte tra il cielo e la terra dei lucumoni”. Adesso abbiamo anche una data, il sogno diventa un obiettivo raggiunto: l’inaugurazione avverrà il 10 agosto.

Populonia - Vista dall'alto

Il Lituus o lituo è il bastone degli auguri, i sacerdoti etruschi che rivestivano anche il ruolo di veri e propri “scienziati dell’energie ambientali”.

E’ proprio in questa preziosa veste che, per merito e con gioia, si è aggiunto al progetto un augure moderno. Si tratta dell’amico, socio e amministratore della nostra Aeteres, Andrea Amato, autore, fra l’altro, di un romanzo che ha lo stesso titolo della mostra, Lituus.

Un testo affascinante che narra le vicende di un famoso augure e condottiero della storia, Caile Vipinas, Celio Vibenna che durante il VI secolo a.C. conquistò Roma.

Amato impreziosirà l’evento con le sue conoscenze legate sia alla tradizione che alla modernità; spaziando dal valore sacrale che gli etruschi davano alla madre Terra, ai suoi spazi, alle sue energie fino alla moderna Tossicologia Ambientale.

Approfondimenti e informazioni utilissime che condividerà con noi, all’interno di una conferenza multidisciplinare, tenuta dall’intero gruppo di lavoro e che illustrerà il progetto, affrontandone i punti cardine:

  • Pittura, letteratura e cultura
  • Storia e archeologia
  • Mito e tradizione
  • Ambiente-Salute
  • Geobiologia
  • Arte ed energia

All’interno di un luogo suggestivo e dì straordinario fascino, Sabato 17 Agosto ore: 21 al Castello Populonia, parleremo di Arte, Bellezza, Mito, Etruschi, Natura, Archeologia, Geometria Sacra, Ambiente, Geobiologia e Salute in una conferenza che si integra alla mostra/evento di Giuliano Giuggioli: “Lituus, un ponte tra il cielo e la terra dei Lucumoni”.

È stata realizzata una pagina FB speciale destinata a seguire l’evento e fornire tutte le informazioni utili per conoscere le iniziative, le location, gli orari, etc

https://www.facebook.com/Lituus.Giuggioli/

Immagine: “Guerriero” di Giuliano Giuggioli